Logo Comune
Comune di
Genoni
Provincia del Sud Sardegna

Articolazione degli uffici

Personale, Demografico, Elettorale, Pubblica Istruzione, Cultura, Politiche Sociali, SUAPE, Vigilanza,
(pubblicato il 12/02/2019 13:08:17 - aggiornato al 18/09/2019 14:15:13)
Responsabile:
D.ssa SODDU Antonella
Competenza:

Responsabile Posizione Organizzativa:   Vicesindaco D.ssa Soddu Antonella

Risorse Umane: 
Pistis Cristina Agente scelto di Polizia Locale cat. C P.E. C1
Secci Bruna  Istruttore Amministrativo Contabile cat.C P.E. C4
Trudu Luigia Istruttore Direttivo Servizi sociali cat D P.E. D2



Le risorse strumentali assegnate al responsabile del servizio per l’esercizio delle funzioni di istitutodella posizione ricoperta risultano dai verbali di consegna depositati agli atti dell’ufficio interessatoe del servizio ragioneria. 

Il servizio amministrativo in ragione dell'organizzazione propria dell'ente svolge una serie moltodifferenziata di compiti e si articola nei seguenti uffici 

1 PROTOCOLLO
 L’Ufficio si occupa del servizio protocollo informatico nel rispetto del nuovo manuale approvatocon atto C.P. N. 22/ 2004, della spedizione e della distribuzione della corrispondenza attraverso ilsoftware di gestione del servizio, tenuta albo pretorio on-line. 
2. SEGRETERIA 
L’ufficio segreteria si occupa della gestione delle procedure inerenti gli atti deliberativi (sia diGiunta che di Consiglio) e degli atti di determinazione relativi alla posizione organizzativa servizioamministrativo 
Tale attività comprende per le deliberazioni l’istruttoria degli atti e predisposizione delle proposte dipropria competenza, la preparazione dell’ordine del giorno del Consiglio Comunale e della GiuntaComunale e relativa convocazione, la tenuta dei registri delle sedute della Giunta e del Consigliocomunale, la raccolta delle deliberazioni con successiva pubblicazione all'Albo on line, invio senecessario agli organi di controllo o ai destinatari del provvedimento. Per le determinazioni ciascunufficio provvede all'istruttoria e all'adozione delle stesse nel rispetto delle norme di legge eregolamentari, ne cura la raccolta, le trasmette al segretario comunale ed alla ragioneria, provvedealla pubblicazione all'Albo pretorio on line. 
All'ufficio segreteria compete la raccolta e tenuta del repertorio dei contratti del Comune eadempimenti connessi (conteggio delle spese contrattuali, registrazione presso l’ufficio del registroecc.). L’ufficio di segreteria si occupa, anche dello smistamento delle telefonate, e primainformazione ai cittadini. 
L’ufficio provvedere allo studio e interpretazione della normativa inerente il personale anche alloscopo di costituire necessario supporto agli altri servizi dell’ente. Provvede sostanzialmente agliadempimenti amministrativi relativi all'ordinamento giuridico del personale comunale assegnato alservizio a tempo indeterminato, determinato o comunque legato da rapporto di lavoro con l’Ente.Questi adempimenti, nello specifico, riguardano il regime delle assunzioni, gli adempimenticonnessi al regolamento generale sugli uffici e servizi e al regolamento che disciplina l’accesso aiposti vacanti previsti nella dotazione organica e/o fuori dotazione organica; l’ applicazione egestione dei contratti di lavoro siano essi a tempo indeterminato e/o determinato, nelle fasi dicostituzione, svolgimento ed estinzione. 
Assume determinazioni di impegno e liquidazione, dispone in materia di missioni, corsi diformazione e aggiornamento professionale per il personale dipendente assegnato al servizio;Provvede alla gestione delle presenze (permessi vari, malattie, maternità, lavoro ordinario estraordinario, congedi parentali, diritto allo studio, rapporti con ARAN ecc.). Svolge attività dicertificazione e quant'altro istituzionalmente previsto in materia di contratto di lavoro da leggi,statuto e regolamenti; Provvede all’acquisto dei beni e all’approvvigionamento dei servizi perl’ordinario funzionamento del comune. 
3. UFFICIO ELETTORALE 
All'interno del personale assegnato al servizio Amministrativo, a norma dell’art. 2 comma 30 dellaL. 244/07, è stato individuato il responsabile dell’ufficio elettorale nel soggetto che da oltre unventennio - per delega del sindaco – ricopriva l’incarico di ufficiale elettorale. L’ufficio si occupadella tenuta e dell’aggiornamento delle liste elettorali (generali, sezionali ed aggiunte), cura laregolarità e l’archiviazione dei fascicoli elettorali personali; predispone i verbali, gli allegati, glielenchi ecc. e l’invio del materiale agli altri uffici (C.E.C.I., Prefettura, Procura della Repubblica).Gestisce gli adempimenti connessi alle consultazioni elettorali- in collaborazione con i componentidell’ufficio elettorale comunale – quali l’individuazione e assegnazione spazi elettorali, affissionemanifesti di convocazione comizi, revisioni straordinarie delle liste elettorali, rapporti ecorrispondenza con l’ufficio elettorale della Prefettura e con la C.E.C.I., controllo e consegna delletessere elettorali, trasmissione cartoline-avviso agli elettori all'estero, predisposizione materiale peri seggi, composizione degli uffici di sezione, raccolta dati dai seggi e trasmissione degli stessi allaPrefettura. Predispone gli atti per la tenuta e aggiornamento dell’Albo dei Presidenti di Seggio e diquello degli Scrutatori, provvede all'aggiornamento biennale dell’Albo dei Giudici popolari,predisponendo verbali ed elenchi, corrispondendo con Pretura, Corte d’Appello e Corte d’Assised’Appello. Cura e invia le statistiche elettorali. 

4. UFFICI DEMOGRAFICI 
L’ufficio servizi demografici e statistici si occupa dei servizi di stato civile, anagrafe.Questi differenti servizi hanno tutti una loro autonomia e competenze ben distinte, sebbenestrettamente collegate tra di loro. 
  • L’ufficio Stato Civile provvede allo studio della legislazione relativa, all'istruttoria, allaredazione e trascrizione degli atti. In correlazione a dette funzioni vi sono una serie numerosadi adempimenti: redazione degli indici annuali e decennali, assicurazioni di trascrizione degliatti agli uffici di stato civile degli altri Comuni ed alle Direzioni Sanitarie dei CentriOspedalieri, compilazione delle schede ISTAT per ogni atto iscritto, richiesta documentazioneai vari comuni ed alle Procure della Repubblica per i nubendi che fanno richiesta dipubblicazioni, corrispondenza con i Parroci delle diverse Parrocchie e con i Ministri di culto divari riti per i matrimoni da celebrarsi in forma religiosa e con gli Ufficiali dello Stato Civile deivari comuni interessasti per quelli da celebrarsi con rito civile. Rilascio dei permessi diseppellimento, autorizzazioni al trasporto delle salme fuori Comune e/o alla cremazione dellesalme dei deceduti nel nostro comune. Riscontro e risposta di tutte le richieste degli entipubblici e concessionari di pubblici servizi relative alla verifica della veridicità delleautocertificazioni sostitutive di certificazione pertinenti gli atti di stato civile, anagrafe elettoraleecc. Rilascio dei certificati di stato civilenei casi residuali, promozione attuazione di sentenze direttifica degli atti, proposta di annotazioni a margine ed in calce agli atti stessi, adempimentistatistici, rapporti con la Pretura, la Procura della Repubblica, la Prefettura, il Ministero diGrazia e giustizia, il Ministero dell’Interno, le Ambasciate e gli Uffici Consolari d’Italiaall’estero, nonché con gli uffici di Stato Civile dei vari Comuni italiani. 
  • L’ufficio anagrafe si occupa dello studio della legislazione in materia, quale l’ordinamentodell’anagrafe della popolazione residente ed il relativo regolamento, nonché una serie di 10normative che ampliano le competenze del servizio in questione. Il servizio anagrafico cura latenuta dei registri della popolazione residente con i relativi schedari, quelli relativi allapopolazione residente all’estero (A.I.R.E.), quelli relativi alla popolazione temporaneamentedomiciliata; cura il ricevimento, l’istruttoria e lo svolgimento degli iter relativi alle pratichemigratorie ed a quelle dei trasferimenti interni (con relativi aggiornamenti degli schedari ed agliadempimenti connessi all’aggiornamento dell’indirizzo su patenti e libretti di circolazione); curala tenuta dell’anagrafe dei pensionati con l’aggiornamento degli schedari relativi e lacorrispondenza con i vari Enti pensionistici; rilascia certificati anagrafici, carte di identitàtesserini di riconoscimento per i minori degli anni 15, libretti di lavoro; svolge attivitàinformativa e istruttoria per il rilascio dei passaporti; cura gli adempimenti statistici effettuandostatistiche mensili ed annuali; tiene la corrispondenza con Enti privati. C.E.D. Prefettura,Questura, Tribunali, I.S.T.A.T., Ministero dell’Interno, Ambasciate, Consolati ecc.; Ilresponsabile del servizio anagrafe è agente contabile in quanto cura la riscossione ed ilversamento dei diritti di segreteria e delle carte d’identità, ; gestisce con funzioni dicoordinatore il censimento decennale della popolazione con i relativi complessi adempimenti .L’ufficio anagrafe assolve alle funzioni di sportello e costituisce primo punto di riferimentoper l’utenza che viene smistata in ragione delle esigenze e richieste da rivolgere ai diversiuffici; si occupa direttamente e solo nei casi residuali previsti per legge delle autentiche difirme e copie - come previste dal D.P.R. 445/00 e successive disposizioni attuative-,autentiche relative agli atti fra privati per i passaggi di proprietà dei beni mobili registratie della legalizzazione di fotografie. 
5. UFFICIO DI POLIZIA MUNICIPALE
I compiti dell’ufficio polizia municipale possono essere distinti in quattro principali settori:-, -polizia amministrativa locale e vigilanza ambientale- polizia stradale, -polizia giudiziaria - pubblicasicurezza. Questo significa sinteticamente che l’agente di polizia municipale vigila e assicural’osservanza delle leggi e dei regolamenti con particolare riguardo alle norme concernenti la poliziaurbana e rurale, urbanistica, edilizia, commercio in sede fissa e su aree pubbliche, pubblici esercizi,tutela ambientale, oltre che essere preposto ad applicare e far rispettare il codice della strada eregolamenti attuativi. Su richiesta o in assenza delle altre forze di polizia concorre ad assumerenotizia di reati ed ad impedire che questi ultimi vengano portati ad ulteriori conseguenze; assicurarele fonti di prova e ricercare i colpevoli; assolve alle attività di polizia giudiziaria delegate dallaProcura; assume informazioni di carattere socioeconomico ed anagrafico richieste da uffici delcomune o da altri enti pubblici; da seguito alle segnalazioni e lamentele dei cittadini; presta servizid’ordine, di vigilanza, di scorta e rappresentanza; vigila sul rispetto delle norme, procede a rilevareinfrazioni, contesta ed eleva sanzioni redigendo verbali di contestazione, e predispone i relativi attidifensivi in caso di ricorso al prefetto e all’autorità giudiziaria ordinaria; controlla l’occupazione disuolo pubblico, cura il rispetto delle ordinanze; rileva incidenti stradali; regola manualmente iltraffico; riceve denunce di infortunio sul lavoro e denunce di cessione di fabbricato; verifica lepresenze giornaliere degli ambulanti al mercato settimanale ed assegna posteggi ad ambulantioccasionali; svolge accertamenti per l’autorizzazione ad insediamenti produttivi e attivitàartigianali; compie attività di Polizia Amministrativa. L’ufficio di polizia municipale è punto diriferimento per l’ufficio intercomunale preposto alla gestione in forma associata del SUAP , ècompetente,quale responsabile del procedimento, in materia di commercio e autorizzazioni 11amministrative di cui al TUPS provvede inoltre alla predisposizione delle concessioni cimiteriali eaggiornamento dello scadenziario delle concessioni loculi e aree. Il titolare dell’ufficio di poliziamunicipale, al fine di garantire la continuità dei servizi, in caso di assenza o impedimento deltitolare dell’ufficio Stato Civile - Anagrafe ed Elettorale provvede alla sua sostituzione con o senzaapposita delega. 

6. UFFICIO ISTRUZIONE 
L’ufficio pubblica istruzione si occupa di garantire:L’accesso al sistema scolastico ai sensi della normativa nazionale e regionale. 
  • L’attuazione al diritto allo studio e la promozione della piena formazione della personalitàdegli alunni portatori di handicap e la loro integrazione scolastica. 
  • I servizi aggiuntivi, di iniziativa comunale, per agevolare al massimo l’accesso al sistemascolastico, in modo da ridurre le difficoltà dei genitori occupati nelle attività lavorative. 
  • Gli acquisti di arredi necessari allo svolgimento dell’attività didattica e al regolarefunzionamento del servizio di segreteria amministrativa. 
  • Organizzazione del servizio di trasporto scolastico avvalendosi di idonea ditta esterna 
  • L’erogazione del servizio di mensa scolastica in spazi idonei 
Detti ultimi servizi vengono gestiti da qualificate imprese del settore aggiudicatarie d’appaltoindetto dal comune. 
Il servizio garantisce l’erogazione di pasti ai bambini della scuola media durante l’anno scolastico.I pasti sono preparati ed erogati direttamente nei locali scolastici. Per garantire il regolarefunzionamento dell’attività didattica annualmente vengono assegnati all’Istituto Comprensivo diLaconi, per la gestione della scuola media, i contributi economici l’acquisto del materiale didattico. 

L’ufficio pone in essere tutti gli atti necessari per l’acquisto dei libri di testo e ogni altroadempimento a carico del comune a norma delle leggi regionali e nazionali in materia. Sempre inmateria di diritto allo studio provvede all’assegnazione delle borse di studio, dei contributi perl’acquisto dei libri di testo e al rimborso spese viaggio agli studenti pendolari. 

7. BIBLIOTECA E ATTIVITA’ CULTURALI E SPORTIVE

La biblioteca ha sede nel centro sociale , oltre ad essere un luogo di prestito e lettura di testi scritti,è un luogo qualificato per promuovere interventi aventi come scopo principale la produzione ediffusione della cultura e le attività ludico ricreative rese in favore di diverse fasce di popolazionecon il coinvolgimento di adulti, ragazzi, anziani, bambini, indipendentemente dal livello culturale.Il servizio bibliotecario è assicurato da idoneo soggetto giuridico appaltatore del servizio affidatotramite il subsistema bibliotecario del Sarcidano Barbagia di Seulo con sede in Isili di cui ilcomune di Genoni è parteL’ufficio amministrativo cura l’organizzazione delle manifestazioni socio culturali promossedall’ente locale, finanziate con i fondi ex L. R. 17/50 e con fondi propri nel rispetto dei programmi 12approvati dall’organo esecutivo e nel rispetto dei limiti si spesa imposti dalla normativanazionale fatta salva l’applicazione delle deroghe di cui alla legge regionale se applicabili.L’ente a causa della carenza di personale qualificato e professionalmente competente non puògestire direttamente molte iniziative culturali pertanto provvede con risorse umane, strumentali efinanziarie al sostegno gli interventi proposti da associazioni, comitati e organismi promotori diattività diretti allo sviluppo culturale e sociale e al mantenimento delle tradizioni del paese. 
L’ufficio si occupa dei programmi di politica Sportiva. Negli scorsi anni, dopo un periodo diassenza nel territorio, si sono costituite due associazioni sportive entrambe attive e impegnatenello sviluppo e promozione dello sport
Alle menzionate associazioni locali impegnate nelle attività sportive e in regola con ledisposizioni di cui alla L.R. 36/98, viene garantita annualmente la concessione di contributiordinari e, in occasione di particolari manifestazioni, la collaborazione e l’assegnazione dicontributi straordinari. 

8. UFFICIO SERVIZI SOCIALI 
L’ufficio di assistenza sociale si occupa sia dell’area minori - giovani che dell’area adulti – anzianinonché dell’area handicap che si inserisce trasversalmente nelle due precedenti aree .Il comune tramite l’operatore sociale svolge un costante servizio di informazione e di segretariatosociale. Nel PLUS approvato per l’anno in corso compatibilmente alle esigue risorse finanziariedisponibili per tutti gli enti coinvolti nel Piano sono stati programmati gli interventi ritenutiessenziali per le diverse fasce di utenza la cui gestione per una parte corrispondente al 20% delleintere risorse disponibili verrà eseguita in forma associata mentre per la restante parte provvederàciascun ente individualmente. Per l’area anziani è stato individuato il servizio di assistenzadomiciliare gestito, a seguito di esperimento di gara d’appalto, da una cooperativa sociale di serviziche risulta aggiudicataria del servizio fino alla data del 31/12/2013.Come previsto nel precedente anno, in ragione delle ristrettezze economiche conseguenti allariduzione dei trasferimenti erariali, nel corrente esercizio finanziario l’area minori e adolescenti ,adulti e anziani viene privata del servizio “ Centro di aggregazione” e “Ludoteca”Anche nel 2013 avranno importanza rilevante tutti gli interventi finanziati dalla RAS tramite ilfondo per la non autosufficienza che, già a partire dagli scorsi esercizi hanno trovato attuazione, mache nel 2013 si prevede possano essere ulteriormente incrementati rispetto al numero deibeneficiari. 

Espandi »

Ragioneria, Tributi, Economato
(pubblicato il 04/02/2019 11:17:19 - aggiornato al 18/09/2019 14:14:48)
Responsabile:
Dott. SERRA Gianluca
Competenza:
SERVIZIO FINANZIARIO 
Responsabile Posizione Organizzativa


Risorse umane
Piseddu Caterina Angela  Istruttore Direttivo Contabile cat. D P.E. D2
Corda Giuseppe Istruttore Direttivo Amministrativo Contabile cat D P.E. D1

Economato: Secci Bruna  Istruttore Amministrativo Contabile cat.C P.E. C4

Le risorse strumentali assegnate al responsabile del servizio per l’esercizio delle funzioni proprie dellaposizione ricoperta risultano dai verbali di consegna depositati agli atti dell’ufficio interessato e del servizioragioneriaIl servizio finanziario si occupa di tutte le attività inerenti la sfera economico finanziaria e patrimoniale delcomune, la formazione e gestione degli strumenti contabili, economici e patrimoniali, la tenuta eaggiornamento dell’inventario, la riscossione delle entrate e il pagamento delle spese, la tenuta dei registrifiscali, gli adempimenti riferiti a tutto il personale relativi al pagamento dello stipendio tabellare, del salarioaccessorio, degli oneri fiscali, assicurativi e previdenziali e al pagamento delle missioni ecc. Gli uffici propridel servizio finanziario sono:

1. Ufficio contabile

Esso svolge in via ordinaria le seguenti attività: 
  • Studio e applicazione delle norme relative alla contabilità economica e finanziaria; 
  • Rilascio dei pareri di regolarità contabile sugli atti dell’amministrazione in conformità al nuovoregolamento sui controlli amministrativi recentemente approvato dal consiglio comunale; 
  • Apposizione del visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria sugli atti monocraticidei responsabili di servizio e su eventuali deliberazioni comportanti impegni di spesa. 
  • Formazione e compilazione del bilancio di previsione, attraverso il confronto tra i programmi dellaGiunta comunale e le previsioni dei responsabili dei centri di costo
  • Predisposizione degli allegati al bilancio di previsione (bilancio pluriennale, relazione revisionale eprogrammatica ecc.); 
  • Predisposizione delle proposte degli atti deliberativi di competenza del servizio da sottoporre agliorgani collegiali; 
  • Emanazione delle determinazioni per l’attività di gestione del servizio compresa la gestione anchegiuridica del personale assegnato al servizio; 
  • Gestione del bilancio di previsione: emissione di mandati e riversali; assunzione degli impegni edelle liquidazioni; accertamenti di entrate; controllo periodico degli equilibri del bilancio conl’obbligo di verifica comunque entro il 30 settembre ed il 30 novembre di ogni anno
  • Operazioni di chiusura finanziaria dell’esercizio con la definitiva determinazione dei residui attivi epassivi 
  • Preparazione del conto consuntivo con relativi allegati e degli atti deliberativi per la suaapprovazione da parte del consiglio comunale
  • Assunzione dei mutui e gestione dei rapporti con gli istituti di credito 
  • Gestione degli adempimenti fiscali; tenuta dei registri I.V.A., versamenti mensili, dichiarazioneannuale mod.770, gestione delle ritenuti fiscali; 
  • Tenuta e aggiornamento dei fascicoli personali dei dipendenti per quanto attiene gli aspettieconomici e giuridici; 
  • Compilazione relazioni e statistiche varie sul personale e Amministratori e relative spese, suipermessi e aspettative sindacali, anche ai sensi del D.lgs n.165/01, nonché relazione annuale eanagrafe delle prestazioni rese dai dipendenti; 14 
  • Predisposizione atti per la liquidazione dell’indennità di carica degli amministratori comunali,rimborsi spesa, missioni ecc.; 
  • Trasmissione alla corte dei conti e al ministero dell’Interno delle certificazioni/dichiarazioni attinentile spese di personale, la gestione del bilancio e dei tributi. 
Al fine di evitare ritardi nei pagamenti e l’esposizione dell’ente alle responsabilità conseguenti, nell'intentodi rendere più agevole e spedito il procedimento di liquidazione delle bollette relative alle utenze acqua,telefono e energia elettrica l’ufficio economico finanziario in qualità di ufficio di supporto procederàdirettamente alla liquidazione delle competenze spettanti alle società fornitrici dei servizi , ferme restando incapo a ciascun responsabile di posizione organizzativa competente le funzioni a sottoscrivere nuovi contrattie di procedere al controllo e verifica di quelli in corso di esecuzione. 

2. UFFICIO ECONOMATO
Esso è istituito per curare gli acquisti economa li (carta, cancelleria, materiale igienico sanitario ecc.) pergestire la cassa economale nel rispetto delle vigenti disposizioni regolamentari. 
L’ufficio economato svolge in via ordinaria le seguenti attività: 
  • Piccoli acquisti di materiale e distribuzione agli uffici 
  • Gestione degli adempimenti relativi agli oggetti smarriti (registri di carico e scarico e deposito oggetti) 
  • Gestione anticipi economati (buoni d’ordine, bolle di consegna, liquidazione di fatture, tenuta deiregistri) 
  • Gestione dei bolli degli automezzi 
  • Concessione anticipazioni e rimborsi di spese per missioni del personale dipendente e degliamministratori 
3. UFFICIO TRIBUTI 

L’ufficio tributi svolge in via ordinaria i compiti di gestione dell’IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA(I.M.U.),), Tassa occupazione spazi ed aree pubbliche (T.O.S.A.P.), imposta sulla pubblicità e diritti sullepubbliche affissioni e con decorrenza dal 2013 la TARES in sostituzione della tassa per lo smaltimentodei rifiuti solidi urbani ( TARSU) e dalla RES per i servizi indivisibili dell’ente 

Per quanto attiene tutti i tributi il personale dell’ufficio deve provvedere alla ricezione delle dichiarazionipresentate dai contribuenti che possiedono immobili e/o esercitano attività nel territorio comunale, alsuccessivo controllo del corretto versamento dell’imposta rispetto ai dati dichiarati nonché al controllo dellafedeltà, esattezza e completezza delle dichiarazioni 

La gestione della TARES comporta che l’ufficio provveda per la prima volta alla predisposizione diapposito regolamento, e alla predisposizione di apposito piano economico finanziario sulla base deicosti sostenuti nel 2012 per la TARSU. Per la determinazione della tariffa dovrà essere utilizzato ilmetodo normalizzato e porre a base i dati denunciati dal dichiarante ai fini TARSU nel 2012. Latariffa così determinata dovrà essere maggiorata nei limiti fissati per legge e regolamento per farfronte in parte alle spese per i servizi indivisibili le cui entrate saranno incassate interamente dallostato. 

Entro i termini e secondo le modalità meglio specificate nella scheda degli obiettivi il Responsabile delServizio provvederà ai rimborsi e agli accertamenti in materia di ICI e TARSU se dovutirispettivamente fino al 2011 e al 2012 

Nell’anno in corso dovrà continuare il monitoraggio delle unità immobiliari non accatastate ( Immobilifantasma) e la collaborazione con l’agenzia del territorio per la lotta all’evasione fiscale 


Espandi »

Urbanistica ed Edilizia Privata, Patrimonio, Espropriazioni, OO.PP.
(pubblicato il 18/01/2019 17:40:54 - aggiornato al 18/01/2019 17:40:54)
Responsabile:
Arch. J. PORRU Pierino
Competenza:
SERVIZIO TECNICO 
Responsabile Posizione Organizzativa 
Arch. J. Porru Pierino Istruttore Direttivo Tecnico cat. D. P.E. D4

Risorse umane
Geom. Fenu Antonio Collaboratore amministrativo tecnico cat. B3 P.E. B3
Fonnesu Salvatore Esecutore tecnico specializzato cat. B P.E. B1

Le risorse strumentali assegnate al responsabile del servizio per l’esercizio delle funzioni proprie della posizione ricoperta risultano dai verbali di consegna depositati agli atti dell’ufficio interessato e del servizio ragioneria 
Fanno capo al servizio tecnico i seguenti uffici:

1. UFFICIO URBANISTICA 
L’Ufficio Urbanistica edilizia privata si occupa della predisposizione, dell’aggiornamento e della corretta attuazione del P.U.C. nonché di tutti i piani attuativi costituenti strumenti di pianificazione urbana cui debbono fare riferimento gli interventi sul territorio. 

L’ufficio riceve, istruisce, adotta e archivia direttamente i provvedimenti di propria spettanza quali concessioni, autorizzazioni, D.I.A., ecc. mentre sottopone agli organi collegiali competenti tutti gli interventi che non sono di sua competenza esclusiva, quali i Piani Particolareggiati i Piani di Lottizzazione, le Varianti al P.U.C. vigente ecc. 

Per le diverse competenze ascrivibili al servizio si possono individuare due momenti di intervento così distinti: 
a) servizio diretto al pubblico consistente: 
  • Servizio di sportello ai tecnici e ai cittadini per informazioni, consegna o ritiro documentazioni; (12 ore settimanali di apertura al pubblico) 
  • Invio comunicazioni formali relativamente alle domande inoltrate e informazioni varie in merito a scadenze- permessi – variazioni ecc. 
  • Consultazioni archivio pratiche e rilascio copie atti e certificazioni 
b) Servizio interno d’ufficio consiste: Istruttoria tecnica delle domande per verificare la rispondenza rispetto allo strumento urbanistico e alle norme vigenti. 
  • Archiviazione delle pratiche divisa per tipologia 
  • Raccolta pareri di competenza (Commissione edilizia, ASL, ecc.).
  • Definizione economica degli oneri concessori e loro riscossione 
  • Tenuta dello scadenziario collegato: inizio – fine lavori – agibilità – proroghe ecc. 

L’incaricato della posizione organizzativa relativa al servizio tecnico è titolare dei seguenti uffici: 
  • Ufficio sportello unico per l’edilizia costituito ai sensi ai sensi dell’art. 6 del D.P.R. n. 380 del 06/06/01( G.M. n. 96 del 12 dicembre 2002) 
  • Ufficio espropriazioni costituito ai sensi dell’art. 6 comma 2 D.P.R. 08/06/2001 n. 327 del 08/06/2001 ( G.M. n. 95del 12 Dicembre 2002) E’datore di lavoro, ai sensi della vigente normativa in materia si sicurezza, di tutto il personale in servizio. compreso il personale non di ruolo assunto nei cantieri comunali per il quale cura i rapporti con gli enti previdenziali, infortunistici e assicurativi. 
2 UFFICIO LAVORI PUBBLICI 
L’ufficio Lavori pubblici si occupa della programmazione, progettazione, realizzazione e collaudo dei lavori pubblici principalmente relativi a “opere pubbliche” attraverso appalti di “lavori”, “forniture” e “servizi”; inoltre esso cura i rapporti con altri settori per la programmazione e il coordinamento dei lavori pubblici. 
Gli ambiti di intervento riguardano: 
  • La manutenzione straordinaria, ristrutturazione e risanamento conservativo del patrimonio edilizio comunale esistente, anche con eventuali ampliamenti, modifiche strutturali, demolizioni parziali, ecc. 
  • Il restauro di edifici storico – monumentali 
  • La realizzazione di nuove opere pubbliche nei vari settori dell’edilizia scolastica, sociale, cimiteriale, locali di pubblico spettacolo, attrezzature e impianti sportivi, ecc. 
  • La messa a norma di impianti tecnologici, eliminazione di barriere architettoniche, ecc. 
L’ufficio si occupa dell’affidamento e del successivo indirizzo e controllo della progettazione affidata a professionisti esterni, oppure della progettazione eseguita direttamente dall’U.T.C. nelle tre fasi (preliminare - definitiva - esecutiva). Il responsabile del Servizio tecnico è competente all’approvazione dei progetti definitivi ed esecutivi mentre l’approvazione dei progetti preliminari rimane in capo all’organo esecutivo. Esercita il controllo sugli adempimenti riguardanti la direttiva cantieri, la nomina del responsabile dei lavori, del coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione e del coordinatore per la sicurezza in fase di realizzazione nel caso in cui dette due ultime funzioni non possano essere motivatamente assolte dal responsabile del servizio. 

Si occupa di direzione lavori, sopralluoghi sui cantieri, misure, contabilità, rilievi e disegni, nonché dei rapporti con imprese e professionisti. 

Gestisce i rapporti con l’Autorità di Vigilanza sui contratti pubblici relativamente a tutti i LL.PP. , servizi e forniture di propria competenza. Cura i rapporti con i vari Assessorati regionali, la Soprintendenza ai Beni culturali, l’A.S.L., la Prefettura, i Vigili del Fuoco, altri organismi preposti al rilascio delle autorizzazioni e nulla osta per l’esecuzione delle opere pubbliche. Predispone i bandi di gara e provvede al conferimento degli incarichi professionali di progettazione esterna a sensi della vigente normativa nazionale e regionale. Appalta i lavori a mezzo di asta pubblica, procedura negoziata, trattativa privata ovvero procede all'esecuzione degli stessi mediante ricorso alla gestione in economia. Predispone i bandi di gara, le lettere di invito, le pubblicazioni nel rispetto delle modalità stabilite dalle leggi nazionali e/o regionali e la richiesta di accrediti e la redazione e invio dei rendiconti finali dei finanziamenti regionali ricevuti. Redige i verbali di aggiudicazione, si occupa di procedure antimafia, dell’acquisizione dei certificati di regolarità contributiva (DURC) e di tutte le altre comunicazioni di legge, autorizza il ricorso al subappalto, approva perizie qualora non comportino aumenti di spesa, liquida gli stati di avanzamento dei lavori e gli onorari professionali; Provvede all'affidamento di forniture e servizi da gestire in economia anche avvalendosi del cottimo fiduciario, e nel rispetto delle norme che impongono il ricorso al mercato elettronico.

3 UFFICIO VIABILITA'

Rende efficiente e sicura la circolazione stradale per tutti coloro che transitano sulle strade comunali curandone la manutenzione e, per quanto di competenza, sulle strade intercomunali e provinciali. 

L’ufficio tecnico predispone gli atti per: 

1) le forniture di materiali inerti (ghiaia, sabbia, conglomerato bituminoso, ecc) 
2) le forniture dei segnali stradali verticali e realizzazione della segnaletica orizzontale 
3) il mantenimento in efficienza del parco automezzi, provvedendo al pagamento della tassa di possesso e alla manutenzione di tutti i mezzi comunali fatta eccezione delle due autovetture ( Fiat Brava e Panda) assegnate al servizio amministrativo 
4) l’affidamento di servizi per il noleggio di automezzi per il movimento terra, la riparazione impianti compreso quello di pubblica illuminazione e tutti quei lavori che per specialità o per mancanza di personale non è possibile eseguire in economia. 

I dipendenti del servizio effettuano i lavori di ripresa degli avvallamenti, di pulizia, delle caditoie, di sistemazione delle banchine stradali, delle strade bianche anche vicinali, di installazione della segnaletica verticale, controllano quotidianamente lo stato di efficienza dei segnali verticali effettuano la manutenzione ordinaria. 

4 UFFICIO MANUTENZIONI E CIMITERO

Il Comune di Genoni è proprietario oltre che del palazzo municipale di diversi immobili per i qualideve provvedere alle manutenzioni. 
Il responsabile della posizione servizio tecnico titolare dell’ufficio manutenzioni predispone eistruisce gli atti diretti alla: 
  • Assunzione del personale a tempo determinato da occupare nei cantieri da gestire in economiaper i quali funge da datore di lavoro. 
  • Forniture di materiali per i lavori in economia: edili, elettrici, termici, igienico sanitari. 
  • Fornitura di attrezzature di gioco per i parchi pubblici, di arredo urbano di attrezzature per icimiteri 
  • Affidamento dei servizi da appaltare alle ditte esterne per manutenzione ordinaria degli edificicomunali, centrali termiche, automezzi, estintori ecc.. 
  • Manutenzione e riparazione impianti, di parti edili di edifici pubblici, di espurgo fossebiologiche ecc. 
  • Predisposizione pratiche ISPELS per le centrali termiche, la messa a terra degli edifici, larichiesta dei Certificati di Prevenzione Incendi. 
  • Attuazione del D lgs. 81/2008 e successive modificazioni e integrazioni in particolare perl’organizzazione del servizio di prevenzione e protezione e adozione delle misure negli edificicomunali, nel settore ambiente, e nei cantieri mobili siano essi eseguiti in economia o inappalto, ecc.. 
  • Predisposizione del piano di protezione civile e di attuazione delle attività di sorveglianzaargini, intervento in caso di piogge persistenti, neve o altre calamità naturali 
  • Realizzazione dei lavori previsti nella parte di bilancio relativa ai finanziamenti in contocapitale (investimenti) non inclusi nel programma triennale ed elenco annuale delle operepubbliche in quanto di importo inferiore a €. 100.000,00, ma dettagliatamente indicati nellarelazione revisionale e programmatica. 
  • Collaborazione con le associazioni di volontariato e i comitati, tramite i dipendenti del servizio,per l’organizzazione delle manifestazioni pubbliche
La manutenzione degli edifici eseguita direttamente dagli addetti al Servizio ovvero da ditteappaltatrici può riguardare gli impianti idrico-sanitari, gli impianti di riscaldamento ocondizionamento, la riparazione e sostituzione di apparecchiature sanitarie, la revisione degli infissiin legno e in metallo, tinteggiatura pareti, sostituzione di lampade e realizzazione di impianti perfeste e manifestazioni varie. Viene effettuata l’attività di supporto ai tecnici esterni incaricati dieseguire lavori di particolare complessità sugli edifici comunali. 
Nel territorio comunale sono presenti aree a verde e parchi attrezzati le attività dell’ufficiomanutenzioni riguardano i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria; falcio dei manti erbosi,potature delle alberature stradali, delle alberature nei parchi, nelle aree cortilive degli edificipubblici, piantumazione di alberi, abbattimento di piante in condizioni di precaria stabilità,annaffiamento di nuove piante ed aiuole. 

Le attività tecnico – amministrative dell’ufficio manutenzione riguardano la predisposizione delleseguenti pratiche:
  • Acquisti del materiale necessario per interventi di manutenzione da eseguire in economia 
  • Predisposizione e gestione dei contratti di fornitura e appalto con imprese esterne 
  • Acquisto di arredi e giochi per parchi pubblici
Al servizio non è stata assegnata una figura qualificata di giardiniere, pertanto è lo stessoresponsabile che predispone un piano generale di gestione del verde pubblico, in particolare dellealberature stradali in relazione ai passaggi pedonali e alle essenze impiegate, cui darà esecuzioneper quanto possibile con l’unico operaio di ruolo ovvero con personale non di ruolo (cantiericomunali) e con l’appalto del servizio a ditta esterna qualificata per la tutela e cura del verde..
L’ufficio si occupa altresì, di mantenere in buono stato, decoroso e fruibile da parte dei cittadini, ilcimitero comunale. Le operazioni cimiteriali devono essere effettuate nel rispetto delle normeigienico sanitarie e del regolamento di polizia mortuaria.Le attività di pulizia , manutenzioneordinaria del cimitero, apertura e chiusura dello stesso sono svolte dal personale assegnato alservizio. Detto personale provvederà all’ apertura e chiusura del cimitero tutti i giorni della settimana e all’assistenza alla tumulazione dei feretri in caso di funerali nelle ore pomeridiane.

5.UFFICIO SERVIZIO AMBIENTALE
L’ufficio ambiente è proposto alla tutela del territorio. 
Le attività tecnico – amministrative dell’ufficio ambiente riguardano la predisposizione delleseguenti pratiche: 
  • Autorizzazioni allo scarico in acque superficiali e sul suolo 
  • Ordinanze contingibili ed urgenti e ordinarie a tutela della salute pubblica e dell’ambiente 
  • Gestione degli interventi di disinfezioni-disinfestazioni e derattizzazioni in tutti gli edificicomunali 
  • Quantificazione danni subiti dal verde pubblico e controlli in collaborazione con gli agenti diPolizia Municipale 
  • Difesa fitosanitaria del verde pubblico e privato 
  • Rapporti con organi tecnici del comune/ A.P.M. 
Dal 2007 è entrata a regime la gestione associata del servizio di raccolta e conferimento indiscarica dei rifiuti urbani a cura della ex Comunità. Montana n. XIII che provvede al servizioattraverso una ditta esterna aggiudicataria della gara d’appalto. Dal 2012 è aperto l’Ecocentrocomunale la cui gestione, per obbligo contrattuale, è in capo all’appaltatore che cura ilservizio di raccolta e trasporto dei rifiuti per conto dell’ente intermedio. Il Responsabile delservizio tecnico collabora con gli uffici della ex XIII C.M. del Sarcidano e Barbagia di Seulo alfine di dare attuazione alla convenzione stipulata fra gli enti associati beneficiari del servizio e alfine di assicurare l’esatta applicazione del contratto a cura del soggetto gestore. L’ufficio tramite ilpersonale in servizio provvederà alla pulizia delle aree comunali, alla rimozione e conferimento inimpianti di smaltimento autorizzati; in collaborazione con l’agente di polizia municipale verràassicurata adeguata funzione di controllo. 

Espandi »



I dati pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (direttiva comunitaria 2003/98/CE e d. lgs. 36/2006 di recepimento della stessa), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali. Per ulteriori informazioni vedi il sito del Garante per la protezione dei dati personali.
Top